FRC 2024: arrivano le prime novità. Stanziati 100 milioni - Coesio & Partners
frc 2024 novità
Dopo un’attesa lunga e ricca di aspettative, finalmente arrivano le prime novità concrete sul Fondo Regionale Crescita (FRC) 2024.

FRC 2024: La Regione Campania ha infatti recentemente pubblicato la Delibera Giunta Regionale n. 42 del 3 Giugno 2024, che delinea il quadro programmatico e le modalità di attuazione di questo importante strumento a sostegno delle piccole e medie imprese (PMI) del territorio. Le modalità di gestione e gli intermediari sono in fase di definizione.

Per partecipare al Bando, le imprese e i professionisti interessati sono invitati a contattarci già da ora allo 081 734 8149, scrivici all’indirizzo info@coesio.it (click qui) oppure compila il form in basso.

Pubblicata sul BURC del 03 giugno 2024, il Delibera della Giunta regionale determina l’ammontare dell plafond a disposizione per questa edizione del fondo FRC. Previsti 100 milioni di euro a valere sul PR Campania FESR 2021-2027 – Obiettivo Specifico 1.3 “Rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli
investimenti produttivi” – Azione 1.3.1 “Misure a sostegno della competitività, innovazione e internazionalizzazione delle imprese”, il cui importo massimo di € 260.000.000,00.

Per partecipare al Bando, le imprese e i professionisti interessati sono invitati a contattarci già da ora allo 081 734 8149, scrivici all’indirizzo info@coesio.it (click qui) oppure compila il form in basso.

FRC – Cosa prevede la misura

E’ prevista a breve la pubblicazione del nuovo Fondo Regionale Crescita Campania

Obiettivo? Il Rafforzamento Aziendale e la Transizione digitale e ecologica

L’Avviso in fase di pubblicazione è promosso dalla Regione Campania e si propone di sostenere finanziariamente le piccole imprese e i liberi professionisti operanti sul territorio regionale, offrendo opportunità di investimento e innovazione per affrontare le sfide e le opportunità dei prossimi anni.

Attraverso questa iniziativa, si mira a rafforzare la competitività delle imprese, promuovendo l’adozione di soluzioni innovative, la digitalizzazione, la sicurezza ambientale e sociale, nonché l’adozione di nuovi modelli organizzativi.

Investimenti Ammissibili:

L’Avviso supporta una vasta gamma di interventi finalizzati al miglioramento delle performance aziendali, tra cui:

  • Digitalizzazione e Industria 4.0: Promuove investimenti in strumentazione informatica avanzata, applicazioni digitali, e sistemi digitali per la gestione dei dati aziendali, favorendo così la transizione verso un modello produttivo più innovativo e competitivo.
  • Sicurezza e sostenibilità sociale e ambientale: Incoraggia investimenti volti ad accrescere la performance ambientale e sociale delle imprese, garantendo la sicurezza degli operatori e contribuendo alla sostenibilità del territorio.
  • Nuovi modelli organizzativi: Favorisce interventi finalizzati alla riorganizzazione dei processi aziendali, attraverso l’implementazione di nuove soluzioni gestionali, impianti e attrezzature, al fine di aumentare la produttività e la performance economica complessiva.

Chi può partecipare:

L’Avviso è rivolto alle piccole e microimprese, nonché ai liberi professionisti, che siano costituiti e iscritti nel Registro delle Imprese della CCIAA da almeno 12 mesi antecedenti la prossima data di pubblicazione dell’Avviso sul BURC .

Entità del Contributo:

Nell’ultima edizione, la dotazione finanziaria complessiva dell’Avviso era di 196.500.000 Euro, destinati a coprire il 100% del programma di spesa ammissibile. Ancora non è noto il plafond dell’edizione in fase di attivazione.

Il contributo è concesso attraverso uno strumento finanziario misto, che prevede il finanziamento del 50% delle spese ammissibili a titolo di contributo a fondo perduto, mentre l’altro 50% è erogato come finanziamento a tasso zero.

Per partecipare al Bando, le imprese e i professionisti interessati sono invitati a contattarci già da ora allo 081 734 8149, scrivici all’indirizzo info@coesio.it (click qui) oppure compila il form in basso.

Condizioni del Finanziamento:

Il finanziamento dovrebbe avere una durata complessiva di 6 anni, con rimborso attraverso 60 rate trimestrali posticipate a quote costanti e un periodo di differimento di 12 mesi dalla data di erogazione dell’anticipazione, a un tasso di interesse vantaggioso.

Considerazioni Finali:

L’Avviso rappresenta un’opportunità unica per le imprese e i professionisti della Campania di accedere a fondi pubblici per il potenziamento delle proprie attività e l’implementazione di soluzioni innovative.

Attraverso una corretta gestione e utilizzo di tali risorse, si mira a favorire lo sviluppo economico e sociale della regione, contribuendo così alla ripresa e al rilancio del tessuto produttivo locale.

Presentazione Domande:

Per partecipare all’Avviso, le imprese e i professionisti interessati sono invitati a contattarci, prendendo visione dei dettagli e delle modalità di partecipazione indicate e della documentazione necessaria.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *